Aggiornamento Firmware Samsung Smartphone

By Dario Iacampo
Ho comprato un Galaxy Next di seconda mano, il prezzo era buono... C'era un problema però: non era presente l'app google play e quindi niente applicazioni.
Dopo un paio di controlli, sembrava proprio che il firmware caricato sul dispositivo aveva qualcosa di strano... Kies non faceva una piega e segnalava che sul dispositivo era presente il firmware più aggiornato ma a quanto pare si sbagliava.

Dal codice della versione del firmware sembrava che si trattasse di una versione per l'UK, forse il problema era proprio questo, probabilmente il vecchio proprietario aveva smanettato un po' con il telefono e quando si è reso conto di non poter risolvere i problemi che aveva causato ha deciso, bontà sua, di vendere.

L'aggiornamento del firmware è abbastanza semplice come procedura (per uno smanettone standard, se qualunque cosa qui descritta ti dovesse sembrare strana/difficile lascia stare), basta solo tenere in considerazione un paio di possibili problemi che si potrebbero verificare.

Anzitutto bisogna assicurarsi di avere installato sul pc Samsung Kies e che è possibile collegare e sincronizzare il dispositivo correttamente (questo ci da la garanzia di avere i driver corretti).

Poi bisogna procurarsi il famoso odin, io ho provato la v4.38 (Odin multi downloader) ed è andato tutto liscio. Google

Poi il firmware. Digitate *#1234# sul vostro dispositivo per avere un po' di informazioni che vi serviranno:
PDA(o code); CSC; MODEM(o phone)
Questi codici vanno infilati dritti dentro il form a questa pagina: cerca firmware dopo aver specificato anche le altre info: Model e Product Code.
Facendo click su SEND, il sistema individua il firmware più recente che a questo punto bisogna scaricare e decomprimere.
(Lo stesso sito per la ricerca del firmware ha una miniera di informazioni specifiche per ogni telefono, fossi in voi cercherei li dentro tutto le info possibili in maniera piuttosto esaustiva prima di procedere.)

Ora, attenzione, il telefono deve avere la batteria carica, è molto importante evitare spegnimenti del telefono o del pc durante l'operazione di aggiornamento del firmware, questa cosa infatti potrebbe declassare il vostro telefono a semplice oggetto contundente.

I files che trovate nella cartella del firmware possono variare ed in base a questa cosa varia il modo in cui odin va utilizzato.

Bisogna caricare tutti i files necessari, uno per uno: CPS, BOOT, PHONE, ...Come vedete nell'immagine.
Ora, il CPS serve sempre, ed ai più sfortunati (guarda caso, a me è capitato) succede che il file OPS non è presente nel firmware scaricato, ma si risolve, basta google.

Per quanto riguarda gli altri files, alle volte sono presenti tutti, altre volte ce n'è uno solo ed in questo caso la procedura da utilizzare è leggermente diversa (io ho dovuto seguire questa).

Il file OPS è un semplice file di testo con estensione .ops, se non lo trovate altrove, blocconote, copia/incolla quanto segue sotto e salva come TASS_v1.0.ops:
------------------------------CONTENUTO FILE (non includere questa riga)
0,mibib
1,qcsbl
2,oemsbl
3,amss
4,arm11boot
5,boot
6,recovery
7,system
8,data
9,csc
10,


----------------------------FINE FILE (non includere questa riga)




Se il file presente è solo uno, bisogna spuntare (One Package) e selezionarlo nella rispettiva casella, al posto degli altri 5 files, quindi solo questo package e l'ops

Ora il telefono va messo in modalità download: varia tra i vari telefoni, nel mio caso spegnere, tenere premuto volume giù+home ed accendere.

Collegare il telefono, che viene rilevato, e click su start per dare inizio all'operazione (sempre a tuo rischio e pericolo, ricorda che hai preso queste info sul blog di qualcuno e senza nessuna garanzia)


Scollegare solo quando compare la scritta PASS.