Controllare le estrazioni del lotto con Oracolotto

By Dario Iacampo

Oracolotto è uno dei miei progetti personali realizzati nel tempo libero. Si tratta di una semplice applicazione web che permette di controllare rapidamente i numeri giocati al lotto evidenziandoli sul tabellone, è comodo quando si giocano molti numeri e/o si gioca su più ruote.

Realizzai alcuni anni fa un primo prototipo che ospitavo su una pagina del mio sito internet: In una delle rare occasioni in cui giocavo dei numeri, mi scocciava controllare ad occhio, magari dal televideo ed allora provai a fare una ricerca per tentare di individuare un'applicazione analoga all'attuale oracolotto. Non trovai nulla ed in un dopocena estivo pre-passeggiata, misi in piedi le poche righe di codice necessarie e caricai il tutto sul mio sito.

Recentemente, un po' come esercizio di design, un po' con la scusa di esercitare un po' di javascript e python, ho raffinato il progetto aggiungendo nel tempo diverse nuove funzionalità.

Ora è possibile controllare contemporaneamente le ultime 10 estrazioni del lotto; Ascoltare l'estrazione (per i nostalgici del comunicato trasmesso via TV)  ed essere notificati tempestivamente appena l'ultima estrazione viene pubblicata da lottomatica iscrivendosi alla fan page su facebook.

Una delle prime bozze di oracolotto, otteneva le nuove estrazioni dal sito di lottomatica, tuttavia questo approccio presentava un po' di problemi: la sera in cui una nuova estrazione viene pubblicata, il sito di lottomatica è spesso sovraccarico, non si riesce a caricare le pagine se non dopo alcune ore, quando il traffico sul loro sito diminuisce. Questo causava un aggiornamento lento di oracolotto.

Ora ho cambiato approccio e lo scheduler che si occupa di controllare l'esistenza di nuove estrazioni effettua i controlli su una fonte aggiuntiva che è meglio dimensionata in termini di gestione dei picchi di traffico e probabilmente aggiornata più rapidamente del sito di lottomatica: il televideo rai.

Aggiungere l'audio è stato divertente (escludendo i solito problemi di compatibilità con Internet Explorer da risolvere, quello non lo è mai). Ho utilizzato la sintesi vocale di google translate per registrare 5 mp3 contenenti più espressioni consecutive (per limitare il numero di richieste http che il browser deve fare e rendere più fluida la lettra), poi un algoritmo va a leggere, per ogni numero, lo spezzone di file esatto da uno dei 5 file.